Cavitazione

cavitazione.jpg

La Cavitazione è una metodica medica utilizzata con successo nel trattamento delle adiposità localizzate, con o senza la presenza di cellulite nei primi stadi degenerativi, in quei particolari punti in cui l'adipe in eccesso dipende dalla riduzione dell'attività lipolitica ad opera degli ormoni sessuali ed è difficilmente riducibile con altre metodiche. In particolare nella donna tali zone sono i fianchi, i glutei, l'addome, la coscia e il ginocchio nel distretto inferiore e il braccio, la schiena nel distretto superiore dove spesso associato ad atonia muscolare. Per questa ragione le diete alimentari ipocaloriche difficilmente risolvono con successo l'adipe in corrispondenza di tali zone.


La Cavitazione viene prodotta attraverso un manipolo ad ultrasuoni che provocando una disgregazione graduale delle cellule adipose ne consente una riduzione del volume.

 Il trattamento di cavitazione agisce facendo fuoriuscire  il grasso liquefatto dalle cellule, che diminuiscono di volume, e ne consente la metabolizzazione e l’eliminazione  dall'organismo grazie al sistema circolatorio e linfatico.


Oltre all'effetto principale lipolitico, il trattamento di cavitazione ha come risultato immediato la distensione della cute e dei tessuti grazie alla stimolazione prodotta  dagli ultrasuoni che riscaldando favoriscono la  produzione di nuovo collagene.


La "perdita dei centimetri" si accompagna quindi ad un miglioramento dell'aspetto cutaneo che sarà più tonico ed elastico.
Per potenziare e permettere una più rapida eliminazione dell'adipe attraverso il sistema linfatico è possibile abbinare alla Cavitazione un drenaggio con pressoterapia oppure abbinare altre tecnologie  mediche presenti in Studio.


Il trattamento di CAVITAZIONE MEDICA è totalmente indolore e piacevole grazie alla sensazione di calore sviluppata dal passaggio del manipolo . Ha una durata di circa 20 minuti.

RISULTATI DEL TRATTAMENTO:
RIDUZIONE ADIPOSITA’ LOCALIZZATA – MIGLIORAMENTO CUTANEO